Le ondate di caldo del mese di giugno più intense degli ultimi 15 anni

ondata di caldo Le ondate di caldo stanno diventando sempre più frequenti, durature ed intense. Quali sono stati i mesi di giugno più caldi degli ultimi 15 anni? Analizziamoli, dati alla mano

 

 

Stiamo vivendo un’ondata di calore particolarmente intensa e duratura, ma sarà davvero la più intensa degli ultimi 15 anni? Dall’analisi realizzata dal nostro meteorologo Simone Abelli, le ondate di caldo di questo giugno non sono le più intense. Il periodo che stiamo vivendo è sicuramente caratterizzato da un caldo eccezionale con temperature superiori alle medie stagionali anche di 8-10 gradi e con picchi di temperatura previsti intorno a 36-38°C nelle zone più calde ossia al Nord, nelle regioni centrali tirreniche e in Sardegna, ma nulla in confronto agli anni passati.
Se prendiamo in considerazione i mesi di giugno più caldi degli ultimi 17 anni sono sicuramente il 2000, il 2002, il 2003, il 2012, il 2015 e il 2017. Considerando che il mese attuale non è ancora giunto al termine e l’ondata di caldo è ancora in atto, possiamo dire con certezza che finora giugno 2017 non è il più caldo. Spiccano invece il 2003, il 2002 ed il 2012, quando l’intensità e la durata delle ondate di caldo ha raggiunto il picco massimo.

Tmax giugno ITALIA

Temperature massime medie registrate a giugno in Italia

Al Nord nel 2003 dal 6 fino al 28 giugno la temperatura media massima non è mai scesa sotto i 30 gradi, ben 23 giorni consecutivi con picchi di caldo anche di 33-34 gradi (temperature massime medie); nel 2002 dal 14 al 27 giugno (14 giorni consecutivi) e nel 2012 dal 17 al 25 giugno compresi (9 giorni). Al Centro nel 2003 dall’8 fino al 17 e poi dal 19 fino al 30 il termometro non è mai sceso sotto i 30°C, 23 giorni di caldo con una pausa di un solo giorno; nel 2012 l’ondata di caldo è durata dal 16 fino al 30 giugno.

Considerando tutta Italia non ci sono dubbi: l’ondata di caldo del 2003 è stata la più intensa degli ultimi 17 anni, basti pensare che la temperatura massima media a livello nazionale è stata di 30 gradi o superiore dal 7 giugno fino a fine mese, ben 24 giorni consecutivi di caldo intenso con picchi medi superiori ai 33 gradi.

Le ondate di caldo del mese di giugno in corso stanno interessando con particolare insistenza il Nord e il Centro Italia, ma (finora) sembrano essere di minore durata e intensità rispetto a quelle passate. Al Nord sono 7 i giorni (non consecutivi) con temperature massime medie superiori ai 30 gradi, al Centro sono 9 giorni sempre non consecutivi. A livello nazionale il numero di giorni di caldo intenso scende a 6, sempre intervallati da giornate leggermente più “fresche”. Non bisogna dimenticare che l’attuale ondata di caldo non è ancora terminata e, anzi, sembra che la fase più intensa sia prevista nei prossimi giorni.

Condividi questa notizia