Serena Giacomin

 

Serena Giacomin

Serena Giacomin

LUOGO E DATA DI NASCITA:
Sono nata a Milano il 23 marzo 1984

QUANDO È NATA LA TUA PASSIONE PER LA METEOROLOGIA?
La mia passione per la meteorologia è nata veleggiando. All’età di otto anni ho messo per la prima volta i piedi in barca e da quel giorno non ho mai smesso di osservare cielo e mare insieme. Per questo motivo ho deciso di studiare fisica dell’atmosfera e meteorologia, per trovare tutte le risponde alle tantissime domande che mi ponevo osservando raffiche e onde. In verità, ancora oggi, dopo ormai tanti anni, continuo a interrogarmi con curiosità tutte le volte che ho a che fare con aria e acqua. Non si smette mai di imparare.

DOPO LA METEOROLOGIA, ANCHE L’ENERGIA. PERCHÉ TI SEI SPECIALIZZATA IN QUESTO SETTORE?
Quando si studia tutti i giorni la meteorologia si intuisce quanto sia abbondante l’energia in gioco, da quella solare a quella eolica, fino a quella generata dalle onde del mare. Ho pensato che per provare a cambiare – nel piccolo – lo stato attuale del settore energetico, ancora strettamente vincolato all’utilizzo delle fonti fossili, sia necessaria maggiore consapevolezza e conoscenza. Per questo motivo ho deciso di specializzarmi in efficienza energetica ed energie rinnovabili.
DALLA FISICA ALLA RICERCA. COME SEI ARRIVATA A METEO.IT?
Qualche anno fa ho capito quanto la comunicazione scientifica sia importante, per molti motivi, civili e sociali. Ma anche per spiegare quanto la scienza, in particolare la meteorologia, sia una materia fondamentale per il sistema paese. Dopo anni di esperienza nel campo della divulgazione televisiva e multimediale, dal 2015 collaboro con il Centro Epson Meteo.