Riscaldamento globale: 2017 sul terzo gradino del podio degli anni più caldi

anoma Il riscaldamento globale prosegue nella sua corsa: gli ultimi tre anni sono ufficialmente i più caldi dal 1880.

 

 

Sono stati pubblicati i dati ufficiali della NOAA  relativi all’andamento climatico del 2017, che è stato il terzo anno più caldo della serie storica che risale al 1880, con una anomalia, tra terre emerse e oceani, di +0.84 °C. La NOAA tiene a specificare che, nonostante non si sia trattato dell’anno più caldo, per la prima volta una anomalia mensile (di marzo 2017) ha superato la soglia simbolo di 1 grado centigrado oltre la norma del XX secolo in assenza del Niño.
Al primo posto resta il 2016, al secondo il 2015, entrambi però influenzati dalla presenza del fenomeno del Niño, e per questo motivo l’anomalia del 2017 è ancora più rilevante.

GLI ANNI PIÙ CALDI
LA TOP 10
ANNO ANOMALIA IN °C  
1 2016 +0.94
2 2015 +0.90
3 2017 +0.84
4 2014 +0.74
5 2010 +0.70
6 2013 +0.67
7 2005 +0.66
8 2009 +0.64
9 1998 +0.63
10 2012 +0.62

Il 2017 è anche il 41esimo anno consecutivo ad aver registrato temperature superiori alla norma: ogni decennio, a partire dal 1880, la temperatura aumenta mediamente di 0,07°C, con un sostanziale aumento dopo il 1980. Impressionante pensare che 6 degli anni più caldi di sempre si siano verificati dopo il 2010.

riscaldamento globale

Condividi questa notizia